Štefan Britvík: clarinetto (direttore artistico)
Miloš Bydžovský: clarinetto
Petr Němeček: fagotto
 
Il Trio Mozartiano di Praga č stato fondato nel 1991 dal profondo interesse dei tre sonatori per la musica da camera. La maggior parte del repertorio musicale del Trio consiste in composizioni dei compositori detti “vecchi maestri cechi“, che vengono sistematicamente riscoperte in archivi musicali cechi e stranieri (V.Nudera, F. Alexius, F.V. Kramář-Krommer, J.N. Vent, e altri). Il Trio si occupa anche di realizzazione di composizioni da fiato eccezionali di compositori riconosciuti come Mozart o Beethoven. I Cinque divertimenti per due clarinetti e fagotto di Mozart appartengono alle sue opere scritte a Vienna nel 1773. I divertimenti di Mozart costituiscono il fondo del repertorio del Trio e allo stesso tempo sono stati il primo moto per la ricerca di altre composizioni per la distribuzione strumentale sulla stessa base. Per quanto riguarda l‘interpretazione musicale, il Trio Mozartiano di Praga sfrutta al pieno le possibilitŕ degli strumenti moderni, le specificitŕ della distribuzione strumentale, la quale rende possibile le specifiche sfumature dinamiche delle composizioni interpretate e una perfetta continuitŕ acustica. Le composizioni di questo tipo sono tecnicamente difficili, spesso abbondanti di elementi virtuosi, provano il livello alto della musica classica e dimostrano anche la maturitŕ tecnica e musicale degli interpreti del Trio. Il Trio Mozartiano di Praga č entrato in cooperazione con alcuni compositori contemporanei, composizioni di cui fanno una parte del repertorio del Trio.
foto
 
foto
 
foto
 
foto
 
foto